Tractatus de coniecturis ultimarum voluntatum, in libros duodecim distinctus, auctore illustri ac R.P.D. Francisco Mantica vtinensi, I.C. celeberrimo.Olim in floreentissimo Patavino Gymnasto Iuris Caesarei professore acutissimo: nunc facxti Palatij Apostolici causarum Auditore integerrimo. Opus omnibus Legentibus, Consulentibus, ac indicantibus sane utile, e per quam necessarium. Nunc denuò diligentissime cum ipsius auctoris additionibus recognitum & emendatum. Indiceq locupletissimo ornatum.

In-folio (35 cm) (60) 442 c. Bella marca xilografata al frontespizio: Elefante con serpente accollato ad una branca in cornice architettonica, con motto: Aemula virtus stimulos dedit. Bella pergamena coeva, dorso a quattro nervi. Tagli spruzzati di rosso. Francesco Maria Mantica (Venzone, 20 marzo 1534 – Roma, 28 gennaio 1614) è stato un cardinale e giurista italiano. Francesco Mantica studiò diritto civile a Bologna e poi a Padova, dove si laureò in utroque iure nel 1558. A soli 26 anni divenne docente all’Università patavina e tra i suoi studenti vi furono i nipoti di papa Clemente VIII. Fu iscritto alla nobiltà di Udine fin dal 1561. Dal 1580 fu uditore del Tribunale della Rota Romana per dieci anni; fu giurista di fama, il suo De conjecturis ultimarum voluntatum fu uno dei testi più studiati e pubblicati tra il 1500 ed il 1600. Qualche lieve alone di gora che parte dalla legatura. Per il resto esemplare in ottime condizioni.

SI EFFETTUANO STIME GRATUITE!

Vi offriamo una stima gratuita su libri, manoscritti e stampe antiche.
Ogni utente avrà diritto ad un’unica valutazione, su una singola opera.

  • LIBRERIA EMILIANA SNC

    SAN POLO 2941 CALLE LARGA PRIMA 30125 VENEZIA (VE)

  • PER INFO E APPUNTAMENTI

    +39 340 4115667 / +39 347 2979159 libreriaemiliana@libreriaemiliana.com